ATTIVITA’

N

oi dell’Associazione Cerchio Infinito ci contraddistinguiamo per la multidisciplinarità della nostra proposta. Amiamo trasmettere la passione e la dedizione alle tante discipline che insegniamo presso le tante associazione e palestre dove organizziamo i nostri corsi. Dalle arti marziali orientali fino al teatro olistico, passando per trattamenti personali e percorsi dedicati alle donne, noi del Cerchio Infinito soddisfiamo le esigenze di tutti i coloro che, nella nevrosi dei ritmi cittadini, vogliono trovare un momento di relax o di sfogo.

discipline
orientali

Ba Gua Zhang

(Pa Kua Chang) Palmo degli otto trigrammi si basa su movimenti circolari e sulla forza a spirale

Qi Gong

O Nei gong (内功), indica una serie di esercizi e di tecniche cinesi destinati alla salute e al benessere personale

Tai Chi

Tai ji quan significa “Pugilato della Polarità Suprema” ed applica i principi taoisti dello Yin/Yang

Yi Quan

il “Pugilato dell’intenzione” è un metodo diretto e concreto d’attivazione interna e un’efficace arte marziale

Karate Shotokan

Lo Stile Shotokan (松濤館流 Shōtōkan-ryū) è uno stile di karate, nato dall’incontro di varie arti marziali

Xing Yi Quan

Lo Xing yi quan è considerato tra i più antichi stili di combattimento cinesi

Aikido

Comprendere la natura, esprimere gratitudine per i suoi doni meravigliosi, immedesimare l’individuo con la natura.

cura
del corpo

Ginnastica Posturale

Fondamentale nel trattamento dei disturbi del corpo e delle sue strutture

Pilates

Fa acquisire consapevolezza del respiro e dell’allineamento della colonna vertebrale

Yoga

Insieme di tecniche anche meditative aventi come scopo l'”unione” con la Realtà ultima

i
trattamenti

Reiki

E’ un metodo originale basato sull’intuitivo potere dell’universo

Shiatsu

E’ una tecnica di riequilibrio energetico del corpo basata sui meridiani di agopuntura

Tuina

E’ un massaggio orientale basato sulla medicina cinese.

cura
dell’anima

Meditazione

Permette alla mente di raggiungere un livello di “consapevolezza senza pensieri”

Percorsi al Femminile

Fare emergere il proprio valore, la fiducia di sé e i punti di forza

Teatro Olistico

Lorem ipsum dolor sit amet conse ctetur adipiscing elit nullam lorem tortor

Riequilibrio Energetico

Lorem ipsum dolor sit amet conse ctetur adipiscing elit nullam lorem tortor

migliora te stesso
per migliorare il mondo che ti circonda

  • La partita è di due tempi, ma il più importante è il terzo, fatto di birre, sudore e strette di mano tra chi dieci minuti prima se le dava di gusto

    Francesco Bucchieri
  • “Un rugbista lo riconosci dalle orecchie, dalle cicatrici in faccia, e poi dal cuore.”

    John Joung Designer
  • "Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre"

    Mahatma Gandhi
  • Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la vita a credersi stupido

    Albert Einstain Inventor
  • Il rugby è come la prima guerra mondiale: il rugby sta al calcio come la prima sta alla seconda guerra mondiale. Il rugby è antico, lento, è una guerra di prime, seconde e terze linee e fanterie contrapposte, guerra di trincee. Fanterie che marciano a conquistare la terra del nemico. A rugby conta solo il fattore terra. Non è come il calcio, il blitz, il contropiede, la guerra-lampo, roba elegante, da individuali. A rugby conta solo il gioco collettivo: terra da conquistare, linea dopo linea, fino all’ultima trincea che, non a caso, si chiama meta

    Marco Paolini
  • “Il rugby è uno sport da gentlemen. Prima di tirare il pallone, indietro, al tuo compagno, tu devi controllare che lui stia bene, che sia ben disposto, aperto, disponibile, ottimista. Non puoi tirargli un pallone vigliacco che gli arriva assieme a due energumeni che gli fanno del male. Però, mentre tu fai tutto questo bel ragionamento etico, ce n’è altri ventinove che ti guardano, di cui quattordici tuoi e quindici no, e di questi tre ti corrono addosso, due grossi e uno piccolo, ma cattivo, e la prima tentazione è di dare il pallone al tuo compagno.”

    Marco Paolini
  • Sii te stesso, tutto il resto è già stato preso. (Be yourself; everyone else is already taken).  

    Oscar Wilde